Quilt e Patchwork

Con la bella stagione, molte persone iniziano a trascorrere più tempo all'aria aperta. 

C'è chi programma una gita fuori per porta per Pasqua, chi si dedica al giardinaggio, chi alle pulizie approfondite di casa e ufficio, chi si dedica all'orto, chi si sta già organizzando per l'estate......e poi ci sono io che tiro fuori un progetto iniziato nel 2013.

Come sempre, la perseveranza non mi manca e porto a termine tutti gli impegni che prendo, nonostante sia così impegnata con i miei tre bambini e i miei amati GIOIELLI ARTIGIANALI E PEZZI UNICI.

Già QUI nel 2015, avevo pubblicato un post dedicato a questo lavoro iniziato nel 2013 con la tecnica inglese  english paper piecing.

In quell'anno avevo un bimbo di 3 anni e due gemelli di 1 anno......e anzichè farmi prendere un esaurimento nervoso, mi sono messa a studiare questa tecnica che seppur non troppo complicata, richiede tempo ed attenzione perchè consiste nel costruire ogni blocco cucendo i singoli ritagli di stoffa su di un pezzo di cartoncino che in questo caso è  di forma esagonale.

Come potrete notare non ho ancora terminato perchè manca la cucitura dello sbieco, però sono riuscita a terminare sia l'imbottitura che il backing.

Nel corso di questi anni, ho cambiato gusti e questi colori non mi piacciono più. 

L'importante per me, è comunque imparare nuove tecniche di cucito creativo e nel corso di questi anni ho ampliato molto le mie conoscenze. 

Quilting patchwork by Martha Mollichella La casina di Tobia

Quilting patchwork by Martha Mollichella La casina di Tobia

Quilting patchwork by Martha Mollichella La casina di Tobia

A presto con una nuova missione possibile.
Martha

Aggiornamenti

Alcune delle mie più affezionate lettrici, mi hanno contattata in privato per chiedermi:
Martha ma....non cuci più?
Martha ma cosa stai combinando in questo periodo?

Martha Mollichella unique handmade jewellery pieces

Poichè questo blog nasce anche come mio diario di bordo, Vi racconto tutte le novità della mia vita creativa.
Non c'è stato anno più laborioso del 2018, solo che mi sono dedicata quasi esclusivamente ai gioielli artigianali, tralasciando il cucito creativo protagonista di questo blog.
Quando invece mi sono dedicata al cucito creativo, non sono riuscita a documentare tutto il processo come ho sempre fatto. 
Quando arriva il fuoco dell'ispirazione e ti viene quella smania di creare, o lavori o....... ti metti a fotografare.
In passato mi fermavo durante il work in progress per scattare delle foto, ma anche ottenere delle belle foto è arte,  quindi sono necessarie tante attenzioni quali luce giusta,  (e in inverno c'è solo in alcuni orari), il bilanciamento dei colori, la saturazione......insomma, da un work in progress che doveva prendermi minuti, per tirare fuori delle belle foto trascorrevano ore e, in quel caso, rimettersi a lavorare dopo, poteva significare perdere il sacro fuoco della creatività che mi pervadeva all'inizio.
Sicuramente ho lavorato meno con stoffe e feltro, ma il mio focus principale è diventato il settore bijoux di lusso e quindi, durante l'ultimo anno, ho preferito tralasciare la semplicità dei fermaporta, coroncine baby compleanno e accessori tessili per la casa, per studiare e dedicarmi principalmente ai gioielli pezzi unici, cuciti e ricamati a mano. 
Puoi dare uno sguardo al mio sito dedicato oppure alla gallery cliccando sui seguenti link:



Non passa giorno che non prenda ago e filo in mano, ma realizzo principalmente bijoux artigianali ed investo il poco tempo a disposizione che ho, per imparare, approfondire, studiare tecniche semi sconosciute in Italia da utilizzare nel settore gioielli. 
Le tecniche con cui lavoro sono principalmente le seguenti:
Ricamo con perline, Goldwork (tecnica antichissima menzionata anche nella SACRA BIBBIA), Kumihimo (intreccio a telaio giapponese), Macramè (nodi arabi), Shibori ribbon (seta giapponese dipinta e plissettata a mano), Soutache (spiga russa), telaio e tessitura. E non Vi racconto che nel mentre ho studiato e seguito corsi (tra gli altri), anche di RESIN Art per realizzare cabochon in autonomia (date uno sguardo qui RESIN ART by MARTHA MOLLICHELLA) e studio e leggo tutti i giorni quello che mi occorre da imparare per programmare il mio lavoro, oppure mi impegno a ricercare materiali unici ed introvabili, spesso punti focali dei miei gioielli ricamati a mano con perline di precisione giapponesi. 

L'anno 2018 è stato ricco di eventi e novità incredibili.

Una delle cose di cui vado più fiera, è la partecipazione al concorso mondiale THE BATTLE OF THE BEADSMITH 2018. Si tratta di un concorso in cui creative da tutto il mondo competono a colpi di perline e per il primo anno sono stata ammessa anche io. Mi sono collocata tra le prime 70 creative al mondo e ancora non riesco a crederci.

Il lavoro che è ho presentato è il CROCUS, FIORE DELLO ZAFFERANO che amo tanto, eccolo qui:

The Battle of the beadsmith 2018 Martha Mollichella from Italy italian saffron zafferano italiano


Puoi osservare tutte le foto del set fotografico al seguente link:


Sempre lo scorso anno, ho iniziato una collaborazione di cui sono orgogliosissima.

Il più grande distributore al mondo di materiali per bijoux (che vende in 100 nazioni direttamente dagli Stati Uniti), mi invia dei materiali che testo per loro e dei quali realizzo design e tutorial per principianti.
Fare questo è un investimento di tempo quasi incalcolabile.
Centinaia di foto da editare, descrizioni,impaginazione......


E non è finita.....grazie a questa collaborazione, sono stata notata dalla mitica azienda parigina LE PERLES PAR PUCA che mi ha invitata a fare la stessa cosa per loro.

LE PERLES PAR PUCA produce perline dalla forma innovativa ed originale, tutte compatibili tra loro.

Se se è vero che la creatività non mi manca, (da qualche parte avevo letto che più ne usi e più ne hai), è anche vero che quando "devi" tirar fuori un progetto su commissione, possono crearsi dei blocchi creativi.

Tant'è che recentemente mi è capitato di non riuscire  a tirare fuori nessun design per ben 7 gg consecutivi.

Poi lo scorso sabato pomeriggio.....mentre i bimbi urlavano e avevo la crostata nel forno, è nato tra le mie mani un ciondolo di cui mi sono innamorata. Solo che è nato per caso e non avevo preso nota dei passaggi.....

Adesso devo studiarlo....risalire a quello che ho fatto, per poterlo documentare e descriverlo STEP BY STEP. Dopo averlo smontato lo devo rifare per vedere se realmente "funziona" una volta descritto e spiegato per iscritto.

Io amo questo blog perchè mi ricorda il mio amato TOBIA (la sua storia al seguente link TOBIA e MARTHA SAREMO PER SEMPRE AMICI.
Da qui sono partite tante opportunità, amicizie creative, studi, evoluzioni. In questo blog mi sono sempre descritta come una mamma creativa e oggi sono davvero orgogliosa del mio percorso, sia come mamma che come creativa.

In realtà faccio molto di più di quello che ho riassunto come creativa, ma è come mamma che cerco di dare il meglio.

Seppur sommersa dal tanto  lavoro che i miei bimbi mi "donano" è su di loro che mi concentro in modo particolare e speciale.

Non dimenticare di seguirmi anche su Facebook e Instagram perchè sono molto attiva li.

MARTHA MOLLICHELLA FACEBOOK

MARTHA MOLLICHELLA INSTAGRAM

Ci vediamo presto con nuovi ricami. Ho acquistato un telaio professionale direttamente dalla Russia. Adesso devo montarlo.

Martha Mollichella unique handmade jewellery pieces


Un caro saluto e a presto.
Martha

FELICE 2019

Il rosso è il mio colore preferito, adoro i cuoricini e amo i cristalli Swarovski.

Qui ho utilizzato un Solaris Swarovski 2611 mm. 10 Aquamarine ......ho unito il tutto ed è nata una spilla in tema natalizio.

Per il nuovo anno che oramai è alle porte ti auguro: Pace mentale, ottima salute, buona fortuna e tanta felicità!!!


fiore asiatico feltro e cristalli Swarovski

Un caro saluto e a presto con una nuova missione possibile.

Martha

Normale Vs Speciale.....e naturalmente BUONE FESTE

Ciao e grazie per essere qui.

Questo mio amato blog dedicato al cucito creativo, è stato molto trascurato ultimamente.

I miei bimbi stanno crescendo e con loro la mole di impegni scolastici e sportivi.

Sono veramente dispiaciuta perchè adoro questo spazio, ma negli ultimi anni mi sto dedicando anima e corpo, anche  ai gioielli artigianali, se vuoi dare uno sguardo, puoi visitare il mio sito dedicato

oppure puoi andare direttamente alla gallery al seguente link:

GALLERIA GIOIELLI ARTIGIANALI PEZZI UNICI DI MARTHA MOLLICHELLA

Però è anche vero che continuo a cucire e a sperimentare con ago e filo, come ho fatto con questi fiori in feltro. 

Perchè donare qualcosa di normale se puoi renderlo speciale?

Ho acquistato dei bouquet con fiori e sfere di cioccolato ma si sa...dovevo metterci del mio.

Così ho cucito dei fiori asiatici utilizzando un meraviglioso feltro in tema natalizio. Non ho resistito e anche qui ho applicato un cristallo Swarovski come faccio sempre..... 

Questi fiori sono diventati delle spille che una volta rimosse dal bouquet, potranno essere utilizzate su sciarpe, cappelli, cappotti.....io adoro le spille e adoro il NATALE!!


Colgo l'occasione per augurarti BUONE FESTE e un 2019 ricco di salute e creatività.


fiore asiatico feltro e cristalli Swarovski


fiore asiatico feltro e cristalli Swarovski


fiore asiatico feltro e cristalli Swarovski


Un caro saluto.

Martha

Patchwork - Il mio primo blocco

Ciao!

In questo periodo pieno di impegni, collaborazioni, nuove idee, nuovi progetti........cosa faccio io?
Mi iscrivo ad un corso patchwork.

Era una cosa che desideravo fare già dal 2013, ma tra bimbi piccoli e interesse verso altre (troppe) arti creative, non ho mai trovato il tempo necessario per frequentarne uno.

In realtà forse tutto è iniziato proprio con il patchwork.

Questa tecnica, consiste nel costruire ogni blocco cucendo i singoli ritagli di stoffa, in progressione numerica, dopo aver disegnato e diviso il motivo in forme geometriche numerate.


In questo blog abbiamo "la prova" che già dal 2013 avevo iniziato come autodidatta ad unire pezzi di stoffa.

Ecco qui il mio primo baby quilt per la piccola GAIA:

BABY QUILT per GAIA

Poi ho realizzato un baby quilt per la piccola Elisa:

BABY QUILT per ELISA

Ed infine un lavoro che.....è ancora in progress......

ENGLISH PAPER PIECING

Iniziare da autodidatta è quello che ho sempre fatto con tutte le arti creative. Oggi come oggi, tra youtube e il web in generale, è possibile ottenere molte informazioni riguardo ai materiali da acquistare, tecniche etc.

Poi però, quando voglio migliorare e lavorare in maniera professionale, seguo sempre corsi specifici come ho fatto e continuo a fare nel settore bijoux.
Come ad esempio corsi di: soutache, ricamo con perline, tessitura, uncinetto di Luneville e ricamo goldwork.

Ebbene, con il patchwork sentivo già da tempo,  che era arrivato il momento di fare quel salto di qualità e quindi sono orgogliosa di presentarti il mio primo blocco realizzato sotto supervisione della mia insegnante.


Patchwork block

E' pieno di imperfezioni ma io lo amo e ho voglia di rifare lo stesso blocco con stoffe più chiare. 

Grazie per essere qui e a presto con una nuova missione possibile.

CIAO!